sospensione-rata-finanziamento

1 Risposte
Giuseppe Tateo L'esperto ha risposto 2 anni fa

Buongiorno,
per poter ottenere la sospensione della rata dei finanziamenti fino al 30 settembre 2020 deve inviare una PEC alla sua banca contenente le seguenti informazioni:

  • suoi dati anagrafici (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, indicazione di essere il legale rappresentante dell’impresa),
  • dati anagrafici dell’impresa (denominazione, indirizzo, codice fiscale/partita Iva),
  • richiesta di applicazione di quanto previsto dall’art. 56 co. 2 lett. 3 del Decreto Cura Italia;
  • la frase “ai sensi dell’art. 47 DPR 445/2000 dichiaro di aver subito in via temporanea carenze di liquidità quale conseguenza diretta della diffusione dell’epidemia da COVID-19”.

Le ricordo che la sospensione include la rata scadente il 30 settembre 2020.

 
Inoltre, La invito a valutare anche le opportunità di accesso alla Garanzia del Fondo Centrale di garanzia per le PMI previste dall’art. 49 del DL Cura Italia.  Per ogni approfondimento in merito le strutture Confesercenti sono a Sua completa disposizione.
 
Cordiali saluti.