finanziamento-alle-imprese-dl-liquidita

Decreto “Cura Italia” e “D.L. Liquidità”Categoria: Creditofinanziamento-alle-imprese-dl-liquidita
fabio ha scritto 1 settimana fa

SONO UN COMMERCIANTE. QUINDI MICROIMPRESA. L\’IMPORTO CHE POSSO CHIEDERE COME FINANZIAMENTO ALLA BANCA NON PU0\’ ESSERE MAGGIORE DEL 25% DEL FATTURATO?

1 Risposte
Giuseppe Tateo L'esperto ha risposto 1 settimana fa

Buongiorno,
ai sensi del D.L. Liquidità l’importo massimo che può richiedere è il maggiore tra i seguenti valori:

  • 25% del fatturato 2019;
  • doppio della spesa salariale annua (compresi oneri sociali ed il costo del personale che lavora nel sito dell’impresa ,a che figura formalmente nel libro paga dei subcontraenti) risultante dall’ultimo bilancio approvato;
  • il fabbisogno per costi del capitale di esercizio e per costi di investimento nei successivi 18 mesi attestato mediante autocertificazione.

Se vuole ricevere assistenza da parte dei nostri consulenti può inviare una e-mail a curaitalia@confesercenti.it indicando i Suoi dati anagrafici, l’ultimo bilancio/dichiarazione dei redditi, importo di cui necessità, recapito telefonico.  I nostri esperti Le chiameranno per verificare insieme la miglior soluzione ed accompagnarLa presso banche con noi convenzionate.
Sperando di aver dato risposta al Suo quesito, restiamo a disposizione per ogni ulteriore approfondimento.
Cordiali saluti.