Consegna a domicilio: documentazione per il trasporto ed obblighi fiscali

Decreto “Cura Italia” e “D.L. Liquidità”Categoria: FiscoConsegna a domicilio: documentazione per il trasporto ed obblighi fiscali
Marco Bellan ha scritto 8 mesi fa

Buongiorno, sono titolare di un negozio (merceria) e prevedo di riprendere le consegne a domicilio, quale documento fiscale devo abbinare alla consegna? (scontrino fiscale + DDT o fattura + DDT). Grazie.

1 Risposte
Giuseppe Dell’Aquila Staff L'esperto ha risposto 8 mesi fa

Per il corretto adempimento ai fini fiscali delle operazioni di vendita e consegna a domicilio, oltre alle ordinarie modalità di certificazione da Lei adottate fino al momento della sospensione dell’attività (fatturazione elettronica, corrispettivi telematici, etc.) potrà:

  1. acquistare un registratore telematico mobile, qualora quello attualmente in suo possesso sia a “postazione fissa” che le permetta di adempiere correttamente agli obblighi fiscali di memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi;
  2. utilizzare la procedura web gratuita “documento commerciale online”, disponibile sul portale “Fatture e Corrispettivi” del sito dell’Agenzia delle Entrate e utilizzabile anche su dispositivi mobili già eventualmente in suo possesso (ad es. smartphone o tablet). Con la suddetta procedura avrà così la possibilità di memorizzare e trasmettere telematicamente le operazioni di vendita a domicilio, generando il documento commerciale da rilasciare al cliente. Da evidenziare che, al riguardo, sarà il sistema dell’Agenzia delle Entrate poi a suddividere e sommare i corrispettivi eventuali pervenuti dall’RT fisso (prima della chiusura ovviamente) e quelli registrati con la procedura web;

ai fini del rispetto della normativa in vigore in tema di spostamenti e svolgimento dell’attività “a domicilio” sarà necessario e fondamentale che porti con se:

  • l’ autocertificazione per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative (scaricabile dal sito del Ministero degli Interni);
  • un qualsiasi documento che comprovi l’effettiva attività di consegna presso un determinato domicilio, a seguito di una richiesta di vendita ricevuta (al riguardo, è parere che possa bastare ad esempio la stampa della mail di ricezione dell’ordine, il documento commerciale di vendita stampato, la fattura elettronica di cortesia stampata, un documento di trasporto, etc.).